SOSTENIBILITA’ E BENESSERE SOCIALE: INCONTRO NELL’AMBITO DI WAT PIN SU EFFICIENZA ENERGETICA ED ECOBONUS 110%

Commenti disabilitati su SOSTENIBILITA’ E BENESSERE SOCIALE: INCONTRO NELL’AMBITO DI WAT PIN SU EFFICIENZA ENERGETICA ED ECOBONUS 110%

Sostenibilità e benessere sociale due incontri nell’ambito del progetto di Welfare Aziendale e territoriale WAT PIN di cui Acea Pinerolese è capofila, organizzati dal Consorzio CPE su “Efficienza Energetica come driver di sostenibilità ambientale, economica e sociale” e “Guida all’ecobonus 110%” nel secondo incontro.
Il primo appuntamento è il 23 novembre 2021 presso la sala rossa di Via Vigone 42 (sede Acea) Ingresso da via canavesio.
Info e prenotazioni obbligatorie a cpe@aceapinerolese.it. Necessario per accedere sempre il Green Pass.
orari e date degli incontri nella locandina qui sotto—>

ENTRA NEL VIVO IL PROGRAMMA DI ATTIVITA’ DI WELFARE AZIENDALE E TERRITORIALE PER IL PINEROLESE DI WAT PIN, CON ACEA PINEROLESE COME CAPOFILA IN SINERGIA CON AZIENDE DEL CPE

Commenti disabilitati su ENTRA NEL VIVO IL PROGRAMMA DI ATTIVITA’ DI WELFARE AZIENDALE E TERRITORIALE PER IL PINEROLESE DI WAT PIN, CON ACEA PINEROLESE COME CAPOFILA IN SINERGIA CON AZIENDE DEL CPE

EDUCAZIONE ALLA GENITORIALITA’ E  AD UNA CORRETTA ALIMENTAZIONE, ATTIVITA’ LUDICHE PER I BAMBINI, PERCORSI PER FAVORIRE UN INVECCHIAMENTO ATTIVO PREVENENDO E CONTRASTANDO E DEMENZE, EDUCAZIONE AL RISPARMIO E AL SAPER INVESTIRE, SALUTE E CORRETTI STILI DI VITA, SERVIZI SANITARI INTEGRATIVI, SCREENING DELLA MEMORIA, RISPARMIO ENERGETICO E SOSTENIBILITA’ 

CONSULTA QUI O CLICCANDO SUL BANNER IL PROGRAMMA COMPLETO DI EVENTI E MODALITA’ DI PRENOTAZIONE

Scarica cliccando qui il programma

 

Entra nel vivo il progetto “WAT-PIN” realizzato da Acea Pinerolese come capofila in sinergia con altre  aziende del pinerolese. Il progetto è sostenuto dal Bando regionale relativo al Protocollo WECARE “Progettazione e attivazione di interventi di welfare aziendale” e guidato dal supporto degli esperti del CFIQ di Pinerolo. Le altre aziende del Consorzio CPE coinvolte insieme al Gruppo ACEA sono BLANK SPACES SRL, EUROFORK SPA, TSUBAKI NAKASHIMA ITALIA, SHIELDER SRL, NOVA SIRIA SRL.

 

Il Progetto, denominato “WAT-PIN. Azioni integrate di Welfare Aziendale e Territoriale nel Pinerolese”, sta offrendo un vasto e articolato programma di attività (calendario completo e info per l’iscrizione in home page sul sito www.aceapinerolese.it  ) tra le quali si annoverano servizi di: educazione alla genitorialità, attività ludiche per i bambini a supporto della conciliazione dei tempi di vita / lavoro, percorsi per favorire un invecchiamento attivo, educazione al risparmio e al saper investire, salute ed educazione a corretti stili di vita, servizi sanitari integrativi,  screening della memoria, formazione alla sostenibilità energetica, educazione ai rischi correlati all’uso di social, smartphone e videogiochi nei giovani.

Tutti servizi, rivolti a dipendenti delle aziende e/o ai cittadini tutti del Pinerolese, che coinvolgono importanti e preziosi attori in qualità di erogatori dei servizi: CONSORZIO PER LA FORMAZIONE INNOVAZIONE E QUALITA’, CISS PINEROLO, DIACONIA VALDESE, ASSOCIAZIONE VOLONTARI ORATORIO SAN DOMENICO (AVOSD), UNIONE MONTANA DEI COMUNI DELLE VALLI CHISONE E GERMANASCA, CONSORZIO CPE, INFOR ELEA, SOCIETA’ MUTUA PIEMONTE.

Ecco i servizi e gli eventi suddivisi per categorie tematiche. Le date e le modalità di prenotazione sono indicate nel calendario pubblicato nell’area NEWS in home page del sito Acea Pinerolese www.aceapinerolese.it

SOSTEGNO ALLA GENITORIALITA’: E’   stato attivato inoltre uno Sportello di accoglienza e ascolto dei genitori, aperto a colloqui individuali o di coppia, presso il Centro Famiglia del CISS in via Montebello 28 a Pinerolo le cui date di fruizione sono indicate nel calendario allegato

ANZIANI:  Diaconia Valdese realizza tre serie di incontri, uno presso la Foresteria Valdese di Villar Perosa e un secondo incontro presso Villa Olanda a Luserna San Giovanni e un terzo a Pinerolo presso il Centro Diurno Gea sull’invecchiamento attivo e sulla sensibilizzazione al saper affrontare con serenità e senza celati timori i temi dell’anzianità e della demenza senile aprendo il campo ad azioni per facilitare un invecchiamento attivo. A questi incontri seguiranno due giornate di Screening della memoria, una utile possibilità, aperta a tutti, per fare un  test della propria memoria e comprendere l’importanza di prevenire così eventuali problematicità future.

BAMBINI: l’Unione Montana dei Comuni delle Valli Chisone e Germanasca terrà un incontro presso “Una Finestra sulle Valli” a Villar Perosa dedicato a “Social, Videogiochi e Smartphone: quali rischi?” dedicato ai genitori con figli dagli 11 ai 17 anni.

Attività ludiche dedicate ai bambini tra i 4 e i 6 anni vengono organizzate a Pinerolo presso la COOPERATIVA CHRONOS  e a Torre Pellice presso la COOPERATIVA la TARTA VOLANTE

EDUCAZIONE ALIMENTARE: CFIQ organizza un incontro dedicato all’eduzione alimentare sul tema “Noi siamo quello che mangiamo…visto che possiamo scegliere” a cui si affianca un laboratorio didattico per bambini  e ragazzi presso il Laboratorio Il Germoglio a Pinerolo

EDUCAZIONE DEI FIGLI: a concreto supporto delle famiglie e del ruolo di genitori come educatori nelle varie fasi della crescita, CISS, in collaborazione con Libro Aperto organizza 6 incontri online dedicati alla genitorialità consapevole.

Presso l’Oratorio San Domenico di Pinerolo, l’AVOSD Associazione Volontari Oratorio San Domenico organizza tre seminari sul tema “NON SOLO COPPIA” dedicati alla genitorialità fascia 0-6. All’arrivo sarà offerta la merenda, grazie alla partecipazione dell’apetta di Giro di Vite ed è prevista la presenza degli educatori e animatori dell’oratorio per intrattenere i bambini e ragazzi che accompagneranno i genitori all’incontro.

ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA: Società Mutua Piemonte organizza a Pinerolo un Open DAY per fare conoscere a tutti i servizi sanitari integrativi offerti e i vantaggi di poter fruire di questi servizi per affrontare con serenità le mutevoli esigenze individuale nell’ambito sanitario.

EDUCAZIONE AL RISPARMIO E AL BILANCIO FAMIGLIARE: INFOR ELEA terrà due incontri con esperti rispettivamente sul risparmio famigliare e sul sapere investire

EDUCAZIONE AL RISPARMIO ENERGETICO E ALLA SOSTENIBILITA’: Consorzio CPE organizza a Pinerolo due incontri, rispettivamente sul tema “Efficienza energetica come driver di sostenibilità ambientale, economica e sociale e generazione di benessere per il territorio” e “Guida all’ecobonus 110%”

INCONTRO NELL’AMBITO DEL PROGETTO WAT PIN “NOI SIAMO QUELLO CHE MANGIAMO” 06/11/2021 ORE 15,00

Commenti disabilitati su INCONTRO NELL’AMBITO DEL PROGETTO WAT PIN “NOI SIAMO QUELLO CHE MANGIAMO” 06/11/2021 ORE 15,00

NOI SIAMO QUELLO CHE MANGIAMO… visto che possiamo scegliere… Evento gratuito aperto alla cittadinanza, famiglie e ragazzi del Pinerolese (Pianura e Valli)
6 novembre 2021 dalle 15.00 alle 18.00
c/o il Germoglio via Silvio Pellico 42 – Pinerolo
Info e iscrizioni m.ludovico@consorziofiq.it – 0121393617
iscrizioni anche on-line sul sito www.consorziofiq.it
Formazione Orientamento Lavoro
Per bambini e ragazzi 7-12 anni LABORATORIO DIDATTICO insieme agli chef e formatori del CFIQ. Per le famiglie, papà, mamme, nonni e comunità educative STRATEGIE E IDEE PER UNA ALIMENTAZIONE SANA E SOSTENIBILE – RELATORI Susanna Spagna Dietista presso SIAN dipartimento di prevenzione ASLTO3 – Franco Nusdeo – Chef CFIQ – Agostino Grippaldi – Agricoolture

Scarica qui il programma

IL PRESIDENTE DELLA REGIONE CIRIO E L’ASSESSORE AL BILANCIO TRONZANO IN VISITA AL CPE

Commenti disabilitati su IL PRESIDENTE DELLA REGIONE CIRIO E L’ASSESSORE AL BILANCIO TRONZANO IN VISITA AL CPE

IL PRESIDENTE DELLA REGIONE CIRIO E L’ASSESSORE AL BILANCIO TRONZANO IN VISITA AL CPE: NEL PINEROLESE NASCE UN VENTO DI CAMBIAMENTO PER UN PIEMONTE CHE RINASCE. TURISMO IN SICUREZZA, TRANSIZIONE ENERGETICA E RINASCIMENTO IMPRENDITORIALE. 

 

Il CPE come motore del Rinascimento del Pinerolese nel quadro delle politiche Europee e del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. Questo è stato il tema al centro della visita istituzionale che il Presidente della Regione Cirio e l’Assessore al Bilancio TRONZANO hanno voluto riservare, ieri, al Consorzio CPE che ha riunito nel contesto verde di Villa La Sorridente a San Secondo di Pinerolo gli oltre 90 soci tra i quali si annoverano imprese, multinazionali, Comuni del Pinerolese, Enti, Associazioni e Fedi religiose.

Un pool che guarda con orgoglio e con forza propulsiva positiva a questo territorio pinerolese per trasformarlo in un traino e una fonte di ispirazione per la ripresa post COVID per il Piemonte.

 

Il Presidente Cirio e l’Assessore Tronzano hanno assicurato con questa visita e con questo incontro un importante interlocuzione aperta con il Pinerolese sulle valenze del territorio e sui punti strategici per uno sviluppo in sinergia.

L’ingegner Francesco Carcioffo, Presidente del Consorzio CPE, ha voluto ringraziare il Presidente della Regione Piemonte, Cirio e l’Assessore al Bilancio Tronzano per avere scelto di incontrare il Consorzio Pinerolo Energia, una fucina e un laboratorio di sinergie, di azioni e relazioni. Un consorzio che non si sostituisce a nessuno   ma rappresenta invece un aggregatore super partes di tutte le realtà pubbliche e private presenti sul territorio Pinerolese.

Il CPE, un luogo comune, dove tutti gli attori possono giocare volontariamente il proprio ruolo, ma – e qui sta la differenza – possono agire in un contesto di squadra dove l’obiettivo è il bene comune del Pinerolese e non come spesso si pensa, il coltivare il proprio orticello o il guardare agli altri come competitor, come avversari” – ha detto l’Ing. Carcioffo.

Un pezzo di Piemonte, questo Pinerolese, che si presenta unito e coeso.

 

Iniziative e progetti concreti sono nati con RIPARTIAMO INSIEME una iniziativa nata e voluta da Consorzio CPE e Sindacati CGIL CISL UIL che a differenza di stereotipi del passato hanno visto lavorare attorno a un tavolo comune, invece che lavorare su fronti contrapposti, imprese e parti sociali, in una paradigma estremamente innovativo.

Da questa iniziativa, Ripartiamo Insieme, nata per ripartire post pandemia senza piangersi addosso ne sono nati gruppi di lavoro su Sviluppo Turistico, Welfare sociale sostegno al cittadino, Welfare Occupazionale sostegno al lavoro, Pianificazione Territoriale, Sviluppo Economico, Trasporti logistica e mobilità, Fundraising. Dalla coesione dei responsabili delle RISORSE UMANE delle aziende socie e delle parti sociali, delle agenzie di selezione e formazione ne sono nati progetti come quello che negli scorsi anni ha portato a riassorbire una cinquantina di lavoratori in esubero nelle altre imprese del territorio.

Tre sono i temi che il Presidente CIRIO ha portato con sé sui quali questo territorio   si presenta come player di altissimo livello del Piemonte

  1. valorizzare “il fare impresae il capitale di conoscenze manifatturiere del territorio attraverso sinergie attorno a sviluppo imprenditoriale e all’innovazione, alla mobilità e logistica, alla formazione professionale, alle tematiche occupazionali,
  2. Pinerolese come Capitale dell’imprenditoria Green del Piemonte e della Transizione Energetica, un territorio che porta con orgoglio il Piemonte ad eccellere in Italia ed Europa in temi come la Chimica Verde, Energie Rinnovabili, Efficienza energetica: il primo Autoconsumatore collettivo d’italia è stato inaugurato proprio qui a Pinerolo.
  3. Pinerolese come Polo del Rilancio del Turismo in sicurezza, una rete territoriale ampia ed efficiente, unita da un obiettivo comune. Un territorio coeso e unito per un progetto di turismo comune che ne faccia un polo d’eccellenza valorizzando le esperienze internazionali del passato (Olimpiadi) e quelle del futuro con Universiadi e altri eventi nel cassetto.

Pinerolese per contribuire a comporre il puzzle  di un Piemonte, destinazione davvero attrattiva a livello nazionale e internazionale facendo squadra e portando i nostri grandi valori, dalla storia, alle fortificazioni (Forte di Fenestrelle su tutti), alle culture religiose e all’arte, agli sport outdoor nelle nostre valli e pianure, all’arte e cultura di due religioni che vivono e coesistono su questo territorio, la cultura valdese e quella cattolica, all’enogastronomia con i suoi prodotti d’eccellenza Torta Zurigo, Vini eroici, panettone, formaggi Plainsatiff per citarne uno.

VISITA ALL’HUB VACCINALE

Il Presidente Cirio e l’Assessore Tronzano hanno anche voluto fare visita all’hub vaccinale aziendale allestito dal CPE presso la sede Infor Elea di Villa La Sorridente.

APERTO STAMANI L’HUB VACCINALE AZIENDALE CONSORZIO CPE – INFOR PER IL PINEROLESE

Commenti disabilitati su APERTO STAMANI L’HUB VACCINALE AZIENDALE CONSORZIO CPE – INFOR PER IL PINEROLESE

E’ stato aperto stamani l’hub vaccinale aziendale CONSORZIO CPE – INFOR per il Pinerolese, realizzato a San Secondo di Pinerolo dal Consorzio Pinerolo Energia (CPE) grazie alla disponibilità del socio INFOR ELEA e in sinergia con le altre aziende del territorio.

Un hub nato grazie alla collaborazione e sinergia delle aziende del Pinerolese, di Regione Piemonte e ASL TO3.

Al punto vaccinale, istituito presso la sede di INFOR ELEA a San Secondo di Pinerolo potranno accedere a partire da oggi, secondo l’ordine previsto dai calendari stabiliti, i dipendenti di oltre 60 aziende del Pinerolese.

LA RINASCITA DEL TERRITORIO NEL MODELLO PINEROLO DEL CONSORZIO CPE, PRESENTATO AL CAMPUS ONU DI TORINO

Commenti disabilitati su LA RINASCITA DEL TERRITORIO NEL MODELLO PINEROLO DEL CONSORZIO CPE, PRESENTATO AL CAMPUS ONU DI TORINO

Il “Modello Pinerolo del Consorzio CPE”, esempio di sviluppo economico, sociale e territoriale attraverso il fare rete, è stato l’oggetto dell’incontro che si è svolto stamani a Torino al CAMPUS ONU del Centro Internazionale di Formazione dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro. In questa occasione si è insediato ufficialmente il Comitato d’Onore del Consorzio CPE i cui membri sono: Flavio BORASO, Direttore Generale ASL TO3, Mario DAMILANO Presidente di Pontevecchio Acque Minerali, Mons. Derio OLIVERO Vescovo di Pinerolo, Guido SARACCO Rettore del Politecnico di Torino, Francesco CARCIOFFO Presidente del Consorzio Pinerolo Energia.

Un progetto virtuoso, quello del Consorzio CPE al quale hanno deciso di dare il loro contributo e impulso allo sviluppo, i neo insediati membri del Comitato d’Onore, personalità di alta e illuminata visione sociale e grande lungimiranza.

Nel corso degli ultimi tre anni, il progetto ha dato vita a una vasta serie di attività per il rilancio del territorio, come motore di crescita. Un motore che intende creare opportunità di confronto e di progettazione di iniziative, mettendo tutto il territorio pinerolese e le persone di buona volontà attorno a un tavolo per lavorare insieme, proporre attivamente idee, progetti concreti.

Prima fra tutte, seppur ultima in ordine di arrivo, l’iniziativa Ripartiamo Insieme, promossa dal Consorzio CPE insieme alle Organizzazioni Sindacali CGIL, CISL, UIL che è nata a seguito di numerose istanze ricevute dal territorio (aziende, enti, associazioni) per fare massa critica e affrontare i problemi nati con l’emergenza sanitaria COVID 19, che ha accentuato criticità, già presenti sul territorio. Ne sono nati sette gruppi di lavoro a cui danno il loro contributo e partecipano membri di Istituzioni Regionali e Metropolitane, Comuni, Aziende, Camera di Commercio di Torino, Organizzazioni Sindacali, Consorzio CPE, Diaconia valdese, Diocesi, enti e associazioni di tutto il territorio. I vari gruppi stanno dando vita, a iniziative volte ad affrontare differenti tematiche. I gruppi sono i seguenti:

 

  1. FUNDRAISING
  2. INIZIATIVE ECONOMICHE A SOSTEGNO DEL TERRITORIO – SVILUPPO NUOVE ATTIVITA’
  3. PIANIFICAZIONE TERRITORIALE
  4. SVILUPPO TURISTICO
  5. TRASPORTI
  6. WELFARE SOSTEGNO ALL’OCCUPAZIONE
  7. WELFARE SOSTEGNO SOCIALE AI CITTADINI

 

Ognuno di questi gruppi, seguiti su base volontaria da tutti gli aderenti, sta lavorando per il territorio per sviluppare progetti e iniziative a beneficio del Pinerolese, integrando gli sforzi di tutti coloro che vogliono aiutare il territorio.

 

Tra gli altri progetti del Consorzio CPE che hanno dato risultati significativi e rappresentano un’innovazione sul piano nazionale, si possono citare:

il progetto della Comunità energetica del Pinerolese, la prima Comunità energetica Italiana di nuova generazione, all’inizio in piccola taglia, a livello sperimentale tutta fondata sullo scambio di energie rinnovabili tra i vari soggetti presenti sul territorio che diventano consumatori e produttori al tempo stesso di energia. Questo risultato sarà possibile grazie ai grandi passi compiuti dal team di lavoro del CPE nel 2018 e inizio 2019 che hanno portato alla costituzione, il 16 aprile 2019, della prima Oil Free Zone d’Italia, denominata “Territorio Sostenibile”

Il progetto della Comunità energetica vede lo stretto e importante coinvolgimento del Politecnico di Torino.

 

Sul fronte dell’Occupazione sul territorio, vi è stata la costituzione di un tavolo di lavoro e mutuo soccorso fra aziende per dare soluzione rapida a casi di esubero di risorse umane. Nella fattispecie si è già fatto fronte ad una situazione di circa 40 esuberi per i quali è stato attivato dal CPE un tavolo con le imprese, le agenzie del lavoro, il Centro per l’Impiego e sindacati per fare insieme squadra e trovare soluzioni che hanno portato a reimpiegare la totalità delle persone nelle imprese del territorio.

 

Da queste iniziative e dalla voglia di condividere e coinvolgere sempre più il territorio è nata l’idea di questo convegno, fortemente voluto dal neo nato COMITATO d’ONORE del CPE che ha portato attorno a un tavolo unico, quello della prestigiosa e significativa sede del Centro di Formazione Internazionale dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro dell’ONU, istituzioni, Comuni, autorità, imprese di tutto il territorio pinerolese, organizzazioni sindacali, enti religiosi, associazioni, agenzie del lavoro.

Da questo momento di incontro, moderato da Anna Marino, giornalista di Radio 24, è nata anche un’occasione di confronto sulla tematica del lavoro, grazie all’intervento del Direttore Aggiunto del Centro Internazionale di Formazione dell’ILO, Dottor Giuseppe CASALE, che ha portato un prezioso contributo sul Futuro del Lavoro e il Lavoro Dignitoso, argomento di grande rilievo e permeante nel quadro delle attività del Consorzio CPE e del progetto RIPARTIAMO INSIEME promosso  in sinergia con le Organizzazioni

Sindacali Territoriali.

Il Comitato d’Onore, appena nato, porta un prezioso contributo e il sostegno fattivo di 4 personalità illuminate che hanno deciso di impegnarsi per un progetto che diventa, grazie a loro, un modello di crescita e di sviluppo territoriale attraverso le sinergie fra tutti i settori della società. Un progetto che può ambire a fare scuola in Italia. A loro va il mio personale ringraziamento per aver voluto attivamente fare parte di questo grande progetto di rinascita del territorio che ha alte ambizioni.” ha dichiarato Francesco CARCIOFFO, Presidente del Consorzio CPE.

IL PINEROLESE SI COALIZZA ATTORNO A “RIPARTIAMO INSIEME” PER USCIRE DALL’EMERGENZA

Commenti disabilitati su IL PINEROLESE SI COALIZZA ATTORNO A “RIPARTIAMO INSIEME” PER USCIRE DALL’EMERGENZA

Il gruppo “Ripartiamo Insieme” promosso dal Consorzio CPE e dalle Organizzazioni Sindacali CGIL CISL UIL ha riunito giovedì 14 maggio oltre 50 realtà attorno a un tavolo virtuale per trovare soluzioni molto concrete al momento di estrema difficoltà post COVID: Sindaci dei Comuni di Pinerolo, della Val Pellice, delle Valli Chisone e Germanasca, della Val Noce e della Pianura, Presidenti e Rappresentati delle Unioni dei Comuni, della Città Metropolitana di Torino, della Regione Piemonte, numerose aziende e multinazionali del Pinerolese, Camera di Commercio di Torino,  ASL TO 3 Diocesi di Pinerolo, Diaconia Valdese, CISS, Istituti Bancari e Assicurativi.

Un momento storico per il Pinerolese, una rinnovata e ritrovata coesione volta a fare fronte comune e, come ha detto nel corso dell’Incontro il Vescovo Derio Olivero, “costruire un senso di Comunità, di partecipazione, dove ciascuno fa la sua parte, affinché il territorio riparta, e possa tornare a sognare”.

Una ripartenza nuova per il Pinerolese che deve tornare a valorizzare e incentivare le proprie ricchezze, dalla medicina di territorio, ai servizi socio assistenziali, al turismo” come ha evidenziato Loretta Malan, portavoce della Diaconia Valdese.

Un’immagine del primo incontro degli aderenti a Ripartiamo Insieme in video conferenza il 14 maggio 2020

Numerose le istanze raccolte dai partecipanti per ripartire: dalla attrazione e creazione di nuove imprese, al ripensamento di nuovi modelli di trasporto per collegare secondo criteri di efficienza ed efficacia con particolare attenzione alla sostenibilità ambientale, alle opportunità di formazione per ricollocare chi ha perso il posto di lavoro , per chi si affaccia al mondo del lavoro o per chi lavorando deve sostenere percorsi di riqualificazione, dando nuove competenze.

Al netto delle criticità e difficoltà emerse a seguito del COVID19, dall’incontro del gruppo “Ripartiamo Insieme” è nato un forte desiderio di agire e subito. E’ stata evidenziata la virtuosità del progetto espressa da tutti gli amministratori locali che hanno anche formalizzato la loro volontà di prendere parte attivamente con proposte e interventi concreti. Una chiamata all’azione che ha già raccolto proposte interessanti: dagli sconti su polizze assicurative a interventi immediati con anticipi bancari della Cassa Integrazione, e Finanziamenti agevolati. Acea Energie Nuove ha annunciato vantaggiose offerte gas e luce a favore degli operatori economici che riprenderanno la loro attività dopo questo lungo periodo di inattività.

Le attività di “Ripartiamo Insieme” proseguono per creare Gruppi di lavoro al servizio di tutto il pinerolese, durante il quale i bisogni e le istanze emerse verranno assegnate a tavoli  specifici a cui parteciperanno le singole realtà, aziende ed enti/amministrazioni in base alla loro pertinenza al fine di individuare le migliori soluzioni, portando, se necessario, le istanze nelle sedi istituzionali regionali, metropolitane e nazionali competenti.

IL CONSORZIO CPE, SU SOLLECITAZIONE DELLE PARTI SOCIALI, LANCIA IL GRUPPO DI LAVORO “RIPARTIAMO INSIEME” E CHIAMA IL PINEROLESE AD UNIRSI

Commenti disabilitati su IL CONSORZIO CPE, SU SOLLECITAZIONE DELLE PARTI SOCIALI, LANCIA IL GRUPPO DI LAVORO “RIPARTIAMO INSIEME” E CHIAMA IL PINEROLESE AD UNIRSI

Il Consorzio CPE, su sollecitazione delle Parti Sociali, intende lanciare il progetto “Ripartiamo Insieme”: un gruppo di lavoro finalizzato a sviluppare un cronoprogramma di azioni da attuarsi su tutto il territorio Pinerolese per contrastare gli effetti negativi dell’emergenza coronavirus. Ad oggi sono stati coinvolti i sindacati confederali CGIL, CISL, UIL, i Sindaci dei Comuni del Pinerolese, Associazioni, Enti e Istituti Bancari. Il gruppo è aperto a tutti coloro che potranno apportare idee, contenuti, proposte.

Le iniziative potranno prevedere azioni di supporto organizzativo per orientarsi nelle varie e mutevoli normative, interventi su tematiche economiche, finanziarie e di sostegno sociale, finalizzate a preservare l’occupazione e incentivare la ripartenza.

L’impatto economico e sociale derivante dalla diffusione del COVID-19, è e sarà fortissimo, con rischi per l’occupazione e per la capacità produttiva delle realtà pinerolesi.

In questo senso il Consorzio Pinerolo Energia ha, fra le altre, la finalità di affiancare le aziende consorziate nel prevenire o affrontare situazioni di difficoltà o crisi favorendo, tra l’altro la creazione di poli generatori di nuove idee e occasioni d’impresa, contribuendo al contempo al rilancio economico del territorio pinerolese, anche attraverso la collaborazione con i Comuni, altri enti pubblici e soggetti privati e tutti coloro che possono fare la loro parte.

Nasce quindi il progetto RIPARTIAMO INSIEME che richiede la fattiva partecipazione e collaborazione dei Comuni, delle parti sociali, delle attività economiche e degli enti pubblici per fare squadra e dimostrare di sapere essere uniti nell’affrontare questo momento di emergenza epocale.

Questo momento storico ci impone una doverosa riflessione sui modelli produttivi, organizzativi e sociali e se gestito con il contributo e la collaborazione di tutte le parti può essere una opportunità e non solo un dramma. Una opportunità di ricostruire tutto in modo nuovo, rispettando l’uomo e l’ambiente che lo ospita.

Si istituisce quindi il gruppo di lavoro “RIPARTIAMO INSIEME” avente la finalità di individuare proposte e progetti per supportare il tessuto produttivo locale, le lavoratici e i lavoratori ad affrontare nel migliore dei modi la crisi sanitaria, economica e sociale che si sta verificando, individuando strumenti utili per tutto il pinerolese.

Per ulteriori informazioni il contatto è CPE@ACEAPINEROLESE.it

 
Grandezza caratteri
Contrast